WF-saga4-jpeg.jpg

Warframe Saga

Genere: romanzo di fantascienza a episodi, fanfiction

In aggiornamento, stesura attualmente in corso.

N.B.: questo racconto è in fase "alfa", con una revisione minima dei contenuti e in futuro potrà essere soggetto a modifiche. 

La lunghezza fino ai primi 28 capitoli è stimata in circa 300 pagine in formato libro, la struttura è una via di mezzo tra il romanzo e il racconto a episodi.

Warframe Saga è ispirato al mondo futuristico del videogioco Warframe® creato da Digital Extremes e non è una pubblicazione a scopo di lucro.

Per saperne di più sulla storia scorri in fondo alla pagina, oppure inizia a leggere cliccando sui capitoli.

Tasto
Tasto
Tasto
Tasto
Tasto
Tasto
Tasto
Tasto
Tasto
Tasto
Tasto
Tasto

Cos'è un Warframe? E' una macchina, un androide, un'armatura, lo strumento di morte da una guerra passata e suo malgrado, di quella presente. Alcuni sono gusci vuoti, altri sono pilotati dai guerrieri Tenno.  Al risveglio nessuno può sapere se il Warframe è solo metallo o cela la coscienza di un vero Tenno.

Nata come racconto (il titolo iniziale era Warframe: Risveglio) le vicenda di un Warframe modello Excalibur, guidato dal puro istinto e dalle sue capacità di combattimento, si inserisce nel contesto più ampio della guerra che scuote il Sistema Solare. Braccato dall'esercito Grineer - quel che rimane della vecchia razza umana - Excalibur cerca di fuggire.

 

Sebbene l'incipit possa sembrare il tipico "viaggio dell'eroe", i primi capitoli hanno lo scopo di introdurre i vari personaggi e il mondo futuristico in cui si muovono. Allo stato attuale la storia coinvolge un ampio numero di personaggi, raccontandone le diverse personalità e traversie. Molti personaggi vanno e vengono, mentre intorno ad altri ruota l'intera storia. I personaggi dei Tenno sono originali e basati sul mio gusto personale, il senso di questa fanfiction è appunto quella di raccontarne le personalità e scelte, i successi e i fallimenti, il lato umano e i contrasti tra i giovani guerrieri Tenno.

Il videogioco "Warframe" è stato d'ispirazione per alcuni passaggi della trama, tuttavia la natura del gioco non è tanto quella di raccontare una storia quanto il "farming" e il combattimento. L'intento del racconto è rovesciare questa componente mettendo i personaggi e la storia al centro di tutto. Sì, i Tenno combattono, ma soprattutto si confrontano tra loro, coi loro errori e colpe passate, e la guerra coi Grineer assume qui contorni ben diversi dal massacro indiscriminato del "nemico".

E' un racconto sulla capacità (o incapacità) di guerrieri dalle grandi abilità di vivere in un Clan e di sopportare il peso che quelle abilità comportano, così come il peso delle decisioni e degli errori passati.

Dopo il 28° capitolo mi sono preso una pausa prima di procedere alla seconda parte del racconto, che sarà quella conclusiva.

* * * Nota grammaticale: in questo - come in altri racconti su questo sito - nei dialoghi in prima persona la sintassi e l'uso di alcuni verbi può essere volontariamente scorretto, come l'uso di alcuni tempi al passato in alternativa ai congiuntivi, o forme derivate da un'alterazione dell'italiano, col vizio di costruzioni dialettali di diverse parti d'Italia. Ciò avviene per amore di coerenza, perché bambini di 6 o 10 anni non possono parlare come professori, né personaggi adulti di cui si vuole sottolineare una bassa estrazione sociale, o un atteggiamento grossolano e arrogante. Questo espediente viene utilizzato volontariamente in alcuni i dialoghi e nei pensieri in prima persona indicati in corsivo. Se doveste incontrare un errore in altre parti (come nelle descrizioni) potrebbe trattarsi di una svista o di un vero errore (non voluto). In ogni caso, se doveste trovare una frase poco comprensibile o un errore potete segnalarlo nei commenti e provvederò a correggere. 

Nel caso specifico dei giovani Tenno, che si presume ben istruiti e di maturità superiore alla loro età, il linguaggio è adeguato a questa idea, tuttavia il linguaggio alcuni dei personaggio più giovani è volutamente meno rifinito.